Tabella Blackjack: è utile per vincere?

Ultimo aggiornamento il 27/06/22

Tutti gli appassionati del blackjack online avranno certamente sentito parlare delle strategie che permettono di contare le carte, ottime per aumentare le probabilità di vincita contro i dealer nei casinò terrestri, ma molto meno utili per le scommesse digitali. Se anche tu ami questo gioco e ti diverti a giocare sui casinò online, potresti allora essere interessato a scoprire un’altra grande strategia, perfetta per chi siede al tavolo virtuale e, soprattutto, per chi gioca da poco tempo.

La Tabella Blackjack è uno schema semplice e intuitivo, che mostra le regole da seguire nel corso delle partite e si basa sul valore delle carte che si hanno. Vediamo dunque come sfruttarla al meglio e quando offre un reale vantaggio sul banco.

Cos’è la tabella blackjack?

Per capire come usare la tabella blackjack, devi comprendere cos’è e perché può essere tanto utile, soprattutto se sei un giocatore inesperto. Questo classico table game da casinò possiede regole molto semplici, ma ciò non vuol dire che sia semplice e non tutti i giocatori riescono a trarre vantaggio dalle più articolate strategie.

La tabella blackjack si basa su un sistema di facile comprensione, che rende possibile capire in che modo giocare a seconda dei valori delle carte che possiedi. In particolare saprai quando eseguire le principali mosse previste dalle regole di base:

  • Stai;
  • Raddoppiare;
  • Dividere;
  • Chiedere carta.

Ricorda che le indicazioni presenti in questa strategia sono solo dei consigli e non è detto che portino a vincere. I risultati dipendono dalle singole mani e non è possibile prevedere con certezza i reali valori della carta che verrà estratta dal croupier. Ciò non vuol dire che, sfruttandola, non si possa avere un vantaggio bonus, tuttavia questo è il motivo per cui simili tabelle sono usate solo se non si ha maggiore esperienza nel calcolo mentale dei punti.

Casinò Bonus Blackjack Giocata min Giocata max Valutazione Call to action
betway Bonus di benvenuto 500€ 12 0,10€ 2 000€ 4
gioco digitale Bonus di benvenuto 500€ 29 1€ 1 000€ 4
best in game Bonus di benvenuto 300€ 19 1€ 1 000€ 4
snai Bonus di benvenuto 1.000€ 9 1€ 1 000€ 4
fastebet Bonus Casinò 50€ 5 0,10€ 1 000€ 3
leo vegas Bonus di benvenuto 1.000€ 46 0,10€ 2 000€ 4
william hill Bonus di benvenuto 1.000€ 6 0,10€ 1 000€ 3
star casino Cashback bonus 200€ 22 1€ 2 000€ 4.5
luckia - 5 1€ 1 000€ 3
888 casino Bonus 20€ senza ricarica
Bonus benvenuto 500 €
5 0.50€ 3 000€ 4.5

Come è strutturata la tabella del blackjack?

Anche se gli schemi utilizzati nel gioco del blackjack non ti garantiscono di riuscire vincere contro il banco, avere un bonus, sia che si giochi in un casinò reale sia in uno online, può naturalmente far comodo. Vediamo dunque com’è fatta la tabella blackjack e poi scopriamo come si gioca.

tabella blackjack

 

Come puoi vedere, la colonna sulla sinistra porta il valore totale delle carte che hai. La sezione superiore, invece, segna i punti delle carte che il banco ha già scoperto. La legenda in basso ti mostra esattamente quale mossa fare, a seconda del risultato che ottieni combinando i primi due dati.

Questo schema è stato creato da scommettitori estremamente esperti e molto abili nel calcolo matematico. Ciò che differenzia il blackjack da giochi altri simili è che le scelte del giocare, nel corso delle varie sessioni, possono realmente influenzare gli esiti delle partite e portare a vincere. Utilizzare la testa e non fare scommesse sulla sola base della fortuna è essenziale: ogni carta, infatti, corrisponde a un punto ed è realmente possibile utilizzare le tabelle per aumentare le possibilità di vittoria.

Esistono, in realtà, svariate tabelle e altrettante strategie: questa che abbiamo mostrato riguarda la strategia di base, ovvero la più semplice da comprendere e applicare.

Come leggere la tabella blackjack?

Il maggior pregio delle tabelle blackjack è dato dal fatto che aiutano a costruire una strategia vincente nel lungo termine. Il giocatore può indovinare, sulla base della fortuna, una o anche più mani, ma con il proseguire del gioco potrebbe trovarsi in difficoltà, a patto che non riesca a contare mentalmente il punteggio delle carte già estratte.

Leggere la tabella blackjack efficacemente aiuta quindi a sostenere partite più lunghe e battere il banco anche se le possibilità di ottenere carte vantaggiose iniziano a diminuire. Questo dipende sostanzialmente da quanti mazzi vengono utilizzati dal croupier del casino. Se si visita un casinò web potrebbe essere più complicato fare questo calcolo, ma in questo caso è possibile capire il tipo di gioco adottato dal software facendo qualche partita con le versioni Demo gratis.

La lettura delle tabelle è in sé molto semplice. Bisogna innanzitutto contare il proprio punteggio totale e, successivamente osservare carta per carta le estrazioni del dealer. In base ai punti del banco e quelli che si hanno in prima persona, le tabelle suggeriscono la strategia migliore.

Oltre a questi dati, si nota che la tabella del giocatore è divisa in tre sezioni che corrispondono a diversi tipi di mani:

  • la prima mostra un valore basso, da 8 a 17;
  • la seconda include le mani con l’Asso;
  • la terza prende in esame il caso in cui si abbiano carte di uguale valore.

Bisogna inoltre considerare i punteggi definiti “soft” e “hard”.

Cosa significa soft nel blackjack? Fondamentalmente, una mano con un asso in esso è chiamata “morbida”. Quindi, soft 14 nel blackjack è un Asso e un 3 (di qualsiasi seme) poichè “Ace” conta come 1 o 11 e hai bisogno di un 3 per raggiungere 14 punti. Una mano hard nel blackjack (dura) è invece quella senza un asso.

La legenda è molto chiara:

SIGLA AZION COSA COMPORTA
S Stand Suggerisce di stare e mantenere il punteggio che si ha in mano
H Hit Quando si ha un punteggio troppo basso, conviene chiedere una carta o più carte
D Double Il punteggio è buono, offre ottime probabilità di vittoria, quindi si può raddoppiare la puntata
SP Split Conviene dividere le carte e giocare con entrambe una mano singola

Come utilizzare la tabella blackjack?

La strategia di base della tabella blackjack prevede che gli scommettitori si trovino contro un banco che utilizza quattro mazzi di carte. Avere quest’informazione è molto facile nei casinò terrestri, mentre quando si visita un sito web e si gioca sui software è necessario prendere parte a una sessione che preveda, fra le regole, esattamente questo numero di mazzi. Molti giochi virtuali utilizzano solo un mazzo che viene rimescolato dopo ogni estrazione, il che ovviamente vanifica tutta la strategia di calcolo punti a lungo termine.

Dopo aver preso parte a un tavolo con regole corrispondenti alla strategia della tabella blackjack di base, pertanto bisogna considerare le seguenti dinamiche “fisse”:

  • Quando si hanno due carte 8 in mano non è mai consigliabile arrendersi, bensì dividere le carte e raddoppiare la probabilità di vittoria;
  • E’ sconsigliato arrendersi se si ha in mano un punto inferiore a 12;
  • Se il croupier presenta punti pari a 17 e si ha un 16, è consigliabile uscire dal gioco.

Esempio pratico dell’uso della tabella blackjack

Una conoscenza approfondita della tabella blackjack, inoltre, mostra chiaramente quando seguire una delle quattro strategie previste dal gioco. I casi sono svariati, pertanto è utile riassumerli con alcune tabelle che mostrano alcuni esempi pratici del gioco a 4 mazzi.

Esempio 1: Dividere

COPPIA GIOCATORE PUNTI DEALER
A o 8 Sempre
2 4 o 7
3 4 o 7
4 5 o 6
6 3 o 6
7 2 o 7
9 2, 6, 8 o 9
5 o 10 Mai
Strategia 2: Raddoppiare
PUNTI GIOCATORE PUNTI DEALER
Hard 9 3 o 6
Hard 10 NO, con A o 10
Hard 11 NO, con A
Hard 13 o 14 5 o 6
Hard 15 o 16 4 o 6
Hard 17 o 18 3 o 6
Esempio 3: Chiedere
CASO QUANDO CHIAMARE
Se hai punto pari o minore Hard 11 Sempre
Se hai punto pari o minore Soft 17 Sempre
Il banco (B) non ha 4 o 6 Hard 12
B non ha 2 o 6 Hard 13
B non ha 2 o 6 14
B non ha 2 o 6 Hard 15
B non ha 2  o 6 Hard 16
B non ha A, 9 o 10 Soft 18
Strategia 4: Stai
STARE SEMPRE CASO
con hard 12 B ha 4 o 6
con hard 13 B ha 2 o 6
con hard 14 B ha 2 o 6
con hard 15 B ha 2 o 6
con hard 17 o punto superiore
con soft 19 o punto superiore

Perché usare questa strategia?

Come abbiamo già detto, nel blackjack è importantissimo tenere il conteggio delle carte già estratte per prevedere con la maggior precisione possibile quelle che sono rimaste nei mazzi. Se il gioco sfrutta un solo mazzo, cosa alquanto improbabile, potrebbe anche risultare semplice mantenere uno schema mentale e capire quale mossa sia meglio fare. Se si utilizzino da quattro a 8 mazzi, invece, contare diventa molto più complesso.

La tabella blackjack permette di sfruttare i calcoli che gli esperti giocatori hanno sviluppato e ottimizzato nel tempo. Elimina la necessità di tenere a mente ogni punto e semplifica notevolmente le sessioni di gioco. Ecco perché i meno esperti possono trarne indubbiamente grandi vantaggi: nel lungo termine rimangono meno carte nel mazzo, le possibilità di vittoria potrebbero diminuire e, se fino a quel momento non si è adottata una strategia efficace, ci si ritrova in serie difficoltà.

Conclusioni: i nostri consigli per sfruttare al meglio la tabella blackjack

Al pari del poker, il blackjack è un gioco un cui le scelte dei giocatori influiscono notevolmente sui risultati delle varie sessioni. Iniziare a giocare affidandosi alla fortuna è altamente sconsigliato, poiché quel che conta davvero in questo classico ed estremamente popolare table game è la matematica.

Non tutti, naturalmente, possiedono elevate abilità mnemoniche o di calcolo, soprattutto se si visita il casinò o si gioca da relativamente poco tempo. Un bonus, come abbiamo suggerito, è quanto mai utile: seguire i consigli della tabella blackjack, dunque, può non assicurare la vittoria, ma certamente aiuta a sostenere sessioni più a lungo e in modo più efficace. Prima di scontrarsi contro un tavolo reale è comunque preferibile fare pratica con i software Demo gratis.


Laura foto

Laura Corsari | Co-founder & content writer

Grande appassionata di videogiochi e iGaming, adora i casinò e il gioco d’azzardo e ha visitato i più famosi casinò terrestri tra cui Las Vegas, Montecarlo e Venezia. Lavora in questo settore da più di 6 anni. Si occupa di scrivere contenuti e far sì che essi siano sempre aggiornati.