Matched betting | Tutte le info da sapere 

Ultimo aggiornamento il 04/08/22

Le matched betting opinioni stanno popolando sempre di più tutti i siti relativi allo sport betting, questo perché di tratta di una forma di puntata decisamente innovativa che permette di guadagnare in modo praticamente assicurato, tanto che esistono persone che stanno realizzando profitti semplicemente enormi applicandola.

Ma in che cosa consiste? Si può fare su tutte le scommesse sportive online? Abbiamo redatto questa guida proprio per chiarire al massimo le idee a riguardo, dando anche a voi la possibilità di esordire con scommesse capaci di realizzare il sogno di ogni scommettitore: le vincite sicure.

Cos’è il matched betting?

Quando si parla di matched betting ci si riferisce a quella che sembra essere la novità più apprezzata e scelta nel mondo delle scommesse sportive online, ma che cosa significa nel concreto?

Si tratta fondamentalmente di un’equazione matematica che permette di sfruttare il più possibile i benefici ottenuti con i bonus rivenuti quando ci si iscrive ad un qualsiasi portale che ne offre.

Se letteralmente questa possibilità suona come “scommesse abbinate”, il matched betting consiste “nell’incrociare” la propria puntata con un’altra così da puntare su tutti gli esiti possibili, annullando di fatto la possibilità di perdere.

Un aspetto fondamentale da tenere in considerazione è che il matched betting è assolutamente legale e che rispetta tutte le più importanti regole stabilite in fatto di scommesse online, anche perché si tratta di un sistema che sfrutta un principio matematico che non inficia nel meccanismo di guadagno dei bookmaker preservandone quindi gli interessi diretti.

Possiamo quindi dire che si tratti di un sistema “win/win” nel quale tutti hanno vanno incontro al proprio beneficio.

Cos’è il multi account Matched betting?

Una pratica (sì lecita, ma non esattamente “consona” e spesso sconsigliata dalle guide) che molti giocatori applicano per andare incontro a guadagni ancora maggiori è quella del multi account: ovvero l’apertura di più account sullo stesso sito di scommesse al fine di moltiplicarne i benefici.

L’apertura di un conto è di fatto unica, questo perché i bookmakers controllano tanto i dati anagrafici degli utenti iscritti quanto gli indirizzi ip usati per connettersi, ma molte persone si ritrovano a bypassare questo limite grazie all’utilizzo di un sistema VPN ed all’impiego dei dati di persone amiche ovviamente consenzienti.

Questo è sicuramente un metodo capace di far guadagnare ben di più di mese in mese sfruttando più volte ogni bonus ed è un metodo che ovviamente funziona alla perfezione per fare soldi molto rapidamente, ma in qualsiasi caso è una pratica che non viene vista di buon occhio e che (una volta riscontrata) può causare la sospensione o la chiusura di uno o più degli account.

Dal canto nostro comprendiamo la voglia di aumentare il proprio profitto, che è poi uno dei motivi per cui intraprendere qualsiasi gioco d’azzardo, ma nonostante questo non ci sentiamo di caldeggiarla anche solo perché mette a rischio la possibilità di guadagnare in futuro.

Come funziona il match betting?

Dopo aver spiegato tutto quel che c’è da sapere per comprendere il matchbet in sé per sé e come funziona, ora è il caso di fare un salto in avanti entrando nel merito specifico della procedura che implica.

Si tratta di sei passaggi fondamentali a cui abbiamo dedicato altrettanti capoversi così da spiegare nel dettaglio quel che c’è da fare per sfruttare quello che possiamo considerare come il più innovativo sistema da applicare alle scommesse sportive per trarre il maggior vantaggio possibile.

Quali sono questi passaggi? In cosa consistono? Non resta che procedere nella lettura.

1) Registrati su un bookmaker e ottieni il bonus di benvenuto

Per divertirsi con il matched betting bisogna innanzitutto aprire un account su uno dei siti scommesse scegliendo quello che più fa al caso proprio, una scelta che come sempre vi suggeriamo di restringere solo i siti con licenza ADM / AAMS: i più sicuri ed affidabili che esistano in Italia.

Fatta la vostra scelta dovete quindi procedere alla registrazione del conto: una procedura molto semplice e rapida (non prende più che qualche minuto) che consiste nella compilazione di un modulo digitale da completare con tutte le proprie principali informazioni personali (nome, cognome, data di nascita, indirizzo e codice fiscale).

Completato il form proposto l’account verrà aperto in pochi istanti, ma per renderlo operativo bisogna prima andare incontro alla seconda parte della procedura di iscrizione: la scelta di uno dei metodi di pagamento supportati attraverso il quale procedere subito al primo deposito di denaro sul conto.

Quando il pagamento va a buon fine arriva quindi uno dei momenti preferiti da tutti i giocatori del mondo, nonché fondamentale per l’applicazione del matched betting: la scelta del bonus, la promozione dedicata ai nuovi utenti con la quale iniziare in modo estremamente conveniente la propria esperienza scommettendo a fronte di un costo inferiore.

C’è però una nota importantissima riguardo ai bonus: alcuni di essi hanno dei termini di utilizzo che non sempre permettono di muoversi liberamente, quindi è necessario verificarli leggendo attentamente i relativi termini e condizioni così da scegliere il bookmaker che ci dà effettivamente l’opportunità di sfruttare al massimo il suo bonus nella nostra operazione di matched betting.

2) Iscriviti a un betting exchange

Chiaramente quando si ha la specifica volontà di puntare con il matched betting bisogna anche iscriversi ad un servizio apposito, che diventa il referente necessario per completare il “circolo virtuoso” di questo sistema matematico.

Per applicare questo metodo il sito/servizio di matched betting è quello che viene quindi utilizzato, come si dice in gergo, per “bancare”, cioè per incrociare le scommesse che vengono fatte utilizzando il bonus ottenuto con il bookmaker scelto in precedenza: è quindi l’utilizzo combinato di queste due realtà a creare la cosiddetta copertura capace di mandare incontro ad un beneficio praticamente assicurato.

Fino a questo momento in Italia non sono tantissimi i siti per il matched betting, ma in qualsiasi caso vi suggeriamo di dedicare tempo ed attenzione a sceglierne uno adeguato alle vostre esigenze che vi dia anche l’opportunità di comprendere a dovere i passaggi necessari per finalizzare l’operazione scelta.

3) Calcola il guadagno

Andando avanti nella procedura arriva quindi il momento di calcolare il potenziale guadagno della propria puntata, cominciando innanzitutto a studiare le scommesse possibili.

Studiando ogni puntata bisogna avere chiaro quale debba essere la posta qualificante e quale quindi la posta di copertura del proprio matchbet, una scelta nella quale dover ovviamente tener conto del fatto che la potenziale vincita sia la stessa per tutte le puntate che vengono fatte.

Questo tipo di calcolo è chiaramente molto importante, ma niente paura: sul web esistono diversi punti di riferimento che aiutano a farlo, con particolare riferimento a strumenti come i vari calcolatori che sono stati pubblicati proprio al fine di supportare gli scommettitori in questa fase.

Si parla di strumenti per lo più gratuiti, anche se in realtà ne esistono altri (come ad esempio il famoso NinjaBet) che, a fronte di un abbonamento mensile, offrono un servizio specifico di grandissima qualità ed affidabilità che in molti casi ben giustifica la spesa sostenuta per utilizzarli.

4) Piazza la giocata qualificante

Completato il calcolo del guadagno dovrai quindi passare ai fatti procedendo alla “prima parte” del nostro matched betting, che nel particolare consiste nel piazzare la scommessa qualificante, cioè quella da effettuare sul primo bookmaker scelto per utilizzare i benefici del bonus ottenuto.

Chiaramente bisogna fare accesso sul sito di scommesse sportive e quindi scegliere l’evento sul quale si desidera puntare, scegliendo la somma da puntare in funzione tanto delle proprie scelte finanziarie che del bonus di benvenuto che si ha a propria disposizione.

Per meglio comprendere questo passaggio vale la pena procedere attraverso un esempio pratico: poniamo che la promozione di ingresso consista in un bonus sul primo deposito del 100% fino a 200,00 euro e che decidiamo di sfruttarlo al massimo versando l’intera cifra, il nostro budget per scommettere sarà quindi di 400,00 euro.

Poniamo quindi che la squadra di calcio sulla quale vogliamo puntare relativamente ad uno specifico evento sia quotata 3.20 (quota molto alta relativa ad una squadra considerata come sfavorita, ma nel nostro caso questo è solamente un vantaggio visto che la nostra unica finalità è ottenere il massimo dal bonus).

A questo punto quindi puntiamo l’intero budget di 400,00 euro che, a fronte di una quota di 3.20, ci danno la possibilità di vincere 1.280,00 euro.

5) Piazza la giocata di copertura

A questo punto arriva il momento per la “seconda parte” dell’operazione di matched betting, ovvero la puntata di copertura da effettuare sul sito di betting exchange scelto.

Una volta sul portale ed individuata la scommessa in questione, bisogna quindi procedere al match selezionando la possibilità di bancare scommettendo contro alla propria puntata precedente e puntando a seconda del calcolo che abbiamo fatto attraverso il calcolatore di supporto: avendo scommesso sulla vittoria della squadra A, dovremmo quindi ora puntare tanto sulla vittoria della squadra B quanto sul pareggio.

Qualsiasi sarà l’esito della partita, ci ritroveremo ad effettuare un guadagno variabile che ci porterà comunque a chiudere in attivo.

6) Ritira la vincita

Una volta terminata la partita potremo quindi capire quale delle possibilità ci porterà alla vincita, che potrà essere incassata quando i requisiti minimi di puntata stabiliti dal bonus utilizzato verranno soddisfatti: se questa puntata ci permette di onorarli allora la vincita sarà subito liquidabile, in caso contrario prima di incassare dovremo procedere ad un’altra puntata utilizzando lo stesso sistema.

Naturalmente sta a noi la scelta, potremmo infatti scegliere a prescindere di mantenere il credito maturato per scommettere ancora in futuro, ma nel caso si preferisca incassarlo non bisognerà altro che scegliere il metodo di pagamento attraverso il quale di desidera fare il cash out.

Vale la pena cogliere l’occasione per ricordare che non tutti i metodi di pagamento hanno gli stessi tempi per “recapitarci” la vincita, ma in qualsiasi caso si va dai pochi giorni necessari quando si utilizzano le carte di credito o il bonifico bancario all’immediatezza che invece caratterizza le transazioni attraverso i wallet digitali come PayPal, Neteller o Skrill.

I migliori bonus di benvenuto per fare match betting

Come abbiamo visto per applicare il matched betting un “ingrediente” fondamentale sono i bonus di benvenuto che i vari bookmakers mettono a disposizione dei nuovi iscritti ed è quindi molto importante scegliere quello che più risulta conveniente.

Per scoprire i migliori bonus dai siti di scommesse online esistono innumerevoli risorse su web, prime delle quali sono le tante recensioni dettagliate presenti nel nostro sito, ma in qualsiasi caso qui di seguito potete trovare una tabella che riepiloga i più interessanti in circolazione in questo momento.

snai casino logo 300,00 €
logo eurobet 200,00 €
betway logo 240,00 €
888 sport logo 50,00 €
logo sisal 350,00 €

Strategie di matched betting in Italia

In nessuna delle guide sul matched betting può mancare un riferimento alle strategie da utilizzare con queste scommesse e non sarà certo la nostra a fare eccezione in proposito.

Per aumentare il profitto a cui andare incontro con questo tipo di scommesse bisogna infatti iniziare con la pianificazione delle puntate, anche perché la pianificazione e la strategia sono strumenti fondamentali in qualsiasi forma di gioco d’azzardo.

Per iniziare a vincere con il match betting bisogna innanzitutto conoscere i bonus presenti in circolazione e grazie ai quali applicare questo sistema: una conoscenza che deve essere anche affiancata da un’attenta attività di registrazione su calendario di quando i bonus saranno finalmente a disposizione.

Al fine da essere sempre informato a riguardo dovrai aggiornati il più spesso possibile riguardo a tutte le novità, che sono reperibili sia sui siti di scommesse sportive che sugli account social network dei vari bookmakers.

Un altro aspetto importante è quello rappresentato dalle promozioni multiple, ovvero i bonus che permettono quote maggiorate quando si scommette su più eventi: un sistema questo grazie al quale è possibile guadagnare ancora di più massimizzando i profitti.

Vantaggi e svantaggi del matched betting

Per riassumere schematicamente vizi e virtù del match betting abbiamo anche deciso di riportare quelli che ne sono i maggiori vantaggi e tutti i più importanti svantaggi da tenere sempre in considerazione: alcune valutazioni che permetteranno di capire ancora meglio l’argomento ottenendo sempre il massimo del profitto.

I più importanti vantaggi del match betting sono i seguenti:

  • Le vincite sono garantite a livello matematico;
  • E’ un sistema che non richiede nessuna particolare esperienza di gioco;
  • Non servono molti soldi per iniziare, bastano anche piccole cifre;
  • Si tratta di una procedure assolutamente legittima.

Ma qualche svantaggio naturalmente c’è e va appunto tenuto in considerazione, con particolare riferimento a questi elementi:

  • Si può guadagnare sicuramente, ma il profitto per ogni puntata è comunque contenuto a prescindere dalle quote;
  • Per applicare questo sistema è necessaria un’attenta fase di pianificazione;
  • E’ possibile guadagnare più soldi soprattutto con i bonus di ingresso, con quelli di gioco invece il profitto diminuisce

Conclusioni | La nostra opinione sul matched betting

Siamo sicuri di avervi abbondantemente chiarito le idee sul matched betting, una pratica tutto sommato nuova che sta dando tantissime soddisfazioni agli scommettitori che hanno iniziato ad usarla andando incontro a dei guadagni molto concreti (e del tutto legali) da ottenere semplicemente applicando una formula matematica semplice ed in qualche modo ovvia.

A questo punto quindi non possiamo che suggerirvi di approfondire ulteriormente la questione sia individuando un sito preferito tra quelli di betting exchange presenti sul mercato che scoprendo da vicino tutti i bonus da sfruttare a questo proposito tra quelli offerti dai maggiori bookmaker.

FAQ

✅ Il matched betting è legale?

Assolutamente sì, il matched betting è capace di portare tanto un vantaggio al giocatore quanto al bookmaker che eroga il bonus di benvenuto (che comunque ottiene l’iscrizione, il deposito e la commissione sulla scommessa effettuata), questa pratica è quindi da considerarsi come assolutamente legale e disponibile all’uso praticamente in qualsiasi momento.

✅ Il matched betting è sicuro?

Certo che il matched betting è sicuro, si tratta infatti di una procedura nella quale dovrai applicare un calcolo matematico che “gioca” sul bilanciamento delle quote sfruttando i benefici economici dati dai bonus: una procedura, usuale nel gioco d’azzardo, che è in grado di garantire utili qualsiasi sia l’esito della combinazione applicata.

✅ Il match betting è difficile?

No, il matched betting non è affatto difficile né da comprendere né da applicare: si tratta di una procedura che può apparire complessa, ma una volta compresa si rivelerà subito come molto semplice. L’unico punto potenzialmente ostico è il calcolo relativo a quanto dovrai bancare per coprire una scommessa, ma online esistono innumerevoli servizi calcolatore (come ad esempio NinjaBet) che aiutano molto.

✅ Quanto si guadagna con il matched betting?

Scommettere con il matched betting porta a guadagni che variano a seconda di diversi fattori, ma è possibile andare incontro a ricavi molto interessanti: ci sono casi di utenti che hanno accumulato fino a 2.000,00 euro nel primo mese (quello in cui sfruttare tutti i migliori bonus iscrivendosi ai vari siti bookmaker) per poi realizzare la media di 500,00 al mese nel periodo successivo (nel quale sfruttare invece i bonus di gioco che vengono rilasciati).