Scommesse F1: Scommetti sullo sport più veloce di sempre!

Sei un appassionato di Formula 1 e vorresti iniziare a scommettere su questo sport? Allora sei nel posto giusto! In questa pratica guida ti dimostreremo che è possibile scommettere e vincere sui tuoi piloti preferiti. Per iniziare abbiamo stilato una panoramica sulla Formula 1 per ripassare insieme gli aspetti essenziali di questo sport.

Procederemo con le scommesse e ti daremo dei consigli per scegliere i migliori siti o app per le scommesse e cosa tenere in considerazione quando farai la tua strategia di scommessa.

Ricordati sempre che scommettere è facile ma vincere non lo è affatto!

Cosa sapere prima di scommettere: il funzionamento della F1

Una cosa è chiara: i segreti della la Formula 1 sono tanti come anche gli imprevisti che possono succedere. Sono tante le variabili che potrebbero portare alla vittoria o perdita di una monoposto. Per prima cosa devi sapere che in Formula 1 arrivano solo i campioni.

Infatti, soprattutto negli ultimi anni, c’è un vero e proprio percorso che i piloti affrontano per arrivare in F1. Ad esempio Charles Leclerc, prima guida della Ferrari, e tanti come lui, ha iniziato dai kart, passando per formule minori, fino alla Formula 3, alla Formula 2 e dal 2018 alla Formula 1. Quindi i 20 sfidanti che ogni anno risultano aggiudicatari di un posto nelle varie scuderie hanno tutte le carte in regola per vincere.

Questo perché la capacità del pilota non è tutto, anzi è solo una piccola percentuale che determina la vittoria o sconfitta. In primis la monoposto con il motore, gli avanzamenti tecnologici e gli investimenti ma anche la scuderia e le strategie del team per ogni singola gara sono fattori determinanti.

Il bello della F1 è che ogni sfida è avvincente e unica, perchè ogni weekend e, soprattutto, ogni stagione si riparte da zero. Non importa se Hamilton ha 7 titoli mondiali e è previsto a inizio stagione che ne vincerà un 8°, ci sarà sempre un Verstappen pronto a soffiargli il titolo.
Ogni gara è piena di duelli e non mi stupirei se scommettessi sul primo posto di un pilota che nella gara precedente è arrivato ultimo, perché una cosa è certa: in F1 tutto può succedere!

Campionato piloti coppa premio

La prima cosa da sapere è che le classifiche di F1 si articolano lungo due dimensioni: il campionato piloti e il campionato costruttori.

Il primo riguarda i 20 sfidanti a bordo delle monoposto che si scontrano sui circuiti. Accumulano punti in base alla posizione ottenuta al traguardo della domenica. Inoltre, viene affidato un punto extra al pilota che ha effettuato il giro più veloce della gara.

I punti assegnati cambiano e si aggiornano al cambiare delle regole. In linea generale al primo classificato ne vengono assegnati 25, al secondo 18 e 15 al terzo. Solo i primi 10 classificati entrano nella cosiddetta zona punti.

Con l’introduzione delle qualifiche sprint, vengono assegnati 6 punti extra il sabato. 3 al primo classificato, 2 al secondo e 1 al terzo.

Campionato costruttori

In F1 ci sono 10 scuderie: Mercedes, Red Bull, Ferrari, McLaren, Alpha Tauri, Alpine, Alfa Romeo, Williams, Aston Martin e Haas. Ciascuna di esse ha 2 monoposto per un totale di 20 piloti. Ogni stagione queste competono per aggiudicarsi il titolo mondiale di migliore costruttore (o scuderia).

I costruttori accumulano i punti in ogni gara sommando quelli conseguiti dai loro rappresentanti piloti. Se ad esempio Max Verstappen ottiene 25 punti e Sergio Perez ne ottiene 15, alla Red Bull ne totalizza 40 per quel gran premio.

Per una scuderia vincere il titolo mondiale costruttori rappresenta prestigio e un ottimo punto di partenza per la prossima stagione.

Circuiti più famosi

Il numero di gare in una stagione cambia a seconda del regolamento, ad esempio nel 2021 sono state 22 le gare, 5 in più rispetto all’anno precedente.

Ogni gara è un gran premio che viene ospitato in un paese diverso. I più famosi sono quelli di: Monaco, Monza, Imola, Silverstone, Spagna, Algarve, Le Castellet, Bahrein, Austin, Abu Dhabi, e Melbourne. Ma ogni anno questi possono cambiare.

In Italia sono due i GP: Gran premio dell’Emilia Romagna a Imola e Gran Premio d’Italia a Monza. La patria della Ferrari.

Gara e stagione

La F1 va ben oltre la semplice gara della domenica. Si estende lungo tutto il weekend e potrai puntare su ben 4 situazioni diverse. Generalmente, il weekend di F1 si articola lungo 4 giorni.

Il giovedì ci sono le prime prove libere, il venerdì la seconda sessione di prove libere e sabato la terza sessione di prove libere in cui i piloti possono testare la pista e decidere la strategia migliore con il proprio team. Il sabato ci sono inoltre le 3 sessioni di qualifica e infine la domenica la gara vera e propria.

Dal 2021 la FIA ha introdotto in alcuni Gran Premi le qualifiche sprint. In questo caso il weekend si articola su 3 giorni. Il venerdì ci sarà la prima sessione di prove e le qualifiche per la gara sprint. Il sabato si avrà la seconda sessione di prove e la gara sprint. Questa è una gara ridotta da 100 km, in cui si determina la griglia di partenza della gara di domenica.

Si tratta di un sistema ancora in sperimentazione per vedere se sarà possibile in futuro rimpiazzare completamente le qualifiche tradizionali.

Regolamento FIA

La FIA è la Federazione Internazionale dell’Automobile ha stilato un lungo regolamento dello sport. Infatti sono tanti i divieti e gli obblighi che atleti e costruttori devono rispettare. Regola sia di buona condotta sportiva, come ad esempio è vietato ad un pilota toccare la macchina di un avversario, che regole su componenti della macchina come motori, sospensioni, DRS ecc.

Rappresentanti della FIA seguono attentamente il weekend e si assicurano che qualsiasi incidente o azione venga analizzata e ritenuta conforme al regolamento.

Se così non fosse possono prendere provvedimenti. I più comuni sono delle penalità in termini di tempo (ad esempio il pilota deve scontare una penalità di tot secondi al prossimo pit stop), sanzioni oppure retrocessioni in griglia di partenza.

Assicurati, infatti, prima di scommettere di conoscere qualsiasi provvedimento preso a carico di una monoposto per quel determinato weekend. I provvedimenti sono molto più comuni di quello che pensi.

Tipi di scommessa F1

Come detto in precedenza potrai scommettere su 3 tipi di evento: prove libere, qualifiche (e/o qualifiche sprint) e gara. Potrai, inoltre, scommettere sull’intero campionato piloti e costruttori durante la stagione.

Dati i vari imprevisti che potrebbero occorrere durante il weekend come squalifiche, abbandono per problemi tecnici ecc. Si consiglia di visionare il regolamento dei singoli siti di scommessa per vedere in quali casi sarà possibile ottenere un rimborso. Se ad esempio un pilota si ritira la scommessa è da considerare perdente. Vediamo ora in particolare i tipi di scommesse.

  • Vincente: In questo caso stai scommettendo sul pilota vincente di quel determinato Gran Premio. Molto spesso potrai puntare anche live su questo, ovviamente le quote sono in genere ridotte.
  • Vincente qualifiche ufficiali: In questo caso stai scommettendo sul pilota che otterrà la pole position, ovvero la monoposto con il miglior tempo sul circuito.
  • Testa a testa: In questo caso la scelta andrà fatta tra due monoposto proposte dal bookmaker. Si punterà sul pilota che si ritiene arriverà davanti in classifica all’altro. Affinchè la scommessa sia valida almeno uno dei due dovrà superare la bandiera a scacchi.
  • Team a punti: in questo caso si punta sulla scuderia che otterrà più punti durante il GP.
  • Speciali: in alcuni siti di scommessa potrai anche puntare su particolari avvenimenti come l’uscita di una safety car, piazzato nei primi x, primo pit stop ecc.

Essendo uno sport avvincente e in continuo cambiamento altri tipi di scommessa potrebbero essere aggiunti in qualsiasi momento ma in linea generale questi sono i principali.

Cosa tenere in considerazione quando si scommette sulla F1 icona macchina

Arrivati a questo punto una cosa ti dovrebbe essere chiara la F1 non è affatto uno sport semplice e tante sono le variabili che dovresti tenere in considerazione prima di piazzare una scommessa. Non importa se sei un tifoso esperto o ti sei unito allo sport da poco, potresti piazzare una scommessa e vincere una grande somma.

Per prima cosa ci sono delle scommesse che pagheranno molto come ad esempio una macchina della Hass vincente, perdonateci tifosi della Haas speriamo anche noi in una ripresa imminente del team. A quote più alte corrispondono probabilità di vincita più basse.

In genere la vittoria di Hamilton a bordo della Mercedes paga una quota piuttosto bassa. Semplice no? Bhe non del tutto dato che il favorito della gara con una bassa quota e una vincita sicura al 99% potrebbe essere costretto a ritirarsi negli ultimi lap. E’ successo moltissime volte. La F1 è sicuramente uno sport molto imprevedibile.

Ma ora vediamo alcuni aspetti che puoi facilmente monitorare.

Tipo di circuito

In primis il tipo di circuito, ci sono circuiti in cui gli overtaking, il gergo per sorpassi, sono molto molto rari per la conformazione dell’autodromo. Ad esempio nei circuiti cittadini come Monaco o Baku, sorpassare è molto difficile e la griglia di partenza è quasi sicuramente anche la griglia di arrivo.

Ecco perché per questo tipo di circuiti le quote del pilota in pole position sono basse, in quanto la probabilità di vincita è molto alta.

Ci sono invece, circuiti più imprevedibili i cui Gran Premi sono più avvincenti dal punto di vista dei duelli.

Pronostico prove libere e qualifiche

Le prove libere sono un potente strumento per valutare il pace delle monoposto durante il weekend. Visionando le classifiche delle prove libere potrai capire chi è più veloce e chi ha più probabilità di salire in pole e eventualmente vincere la gara.

Anche le qualifiche sono un potente strumento che ti permetterà di renderti conto e di farti un’idea sul podio della domenica.

Condizioni climatiche

Le condizioni climatiche hanno un potente impatto sui GP. Ad esempio nella stagione 2021 a causa delle condizioni meteo il GP del Belgio è stato annullato e è stata proclamata la vittoria della griglia di partenza, quindi del risultato di qualifica.

Soprattutto la pioggia gioca un importante ruolo nella strategia vincente. Chi segue costantemente la F1 sa bene che ci sono team molto più preparati e propensi a gareggiare con la pioggia rispetto ad altri.

ruota macchinaTipo di gomma e strategia di gara

In F1 esistono 5 tipi di gomme. Le bianche o hard, che durano più a lungo ma che permettono meno aderenza. Le rosse o soft, che durano meno giri ma permettono più aderenza e vengono usate per i giri veloci. Le intermedie, gialle o medium sono invece una via di mezzo.

Ci sono inoltre due tipi di pneumatici per le condizioni di pioggia: le verdi e le blu.

Per quanto riguarda la strategia di gara che le diverse scuderie potrebbero intraprendere, le più importanti decisioni riguardano il tipo di gomma da montare e di conseguenza il numero di pit stop da effettuare.

Migliori siti e app per scommesse f1

Arrivati fin qui dovresti avere tutti gli elementi per piazzare la tua scommessa. L’unico dubbio che rimane è quindi: dove scommettere?

Scegliamo i migliori siti di scommesse valutando la loro offerta, le loro quote e le recensioni degli utenti. Ti consigliamo solo siti sicuri con licenza ADM. Il miglior sito di scommesse F1 per la sua offerta e per le sue quote è SNAI. Ma eccoti qui una lista dei migliori siti e app per piazzare le tue scommesse di F1.

F1 logo piccolo
PRO
  • Scommesse F1
  • Buone quote F1
  • Bonus fino a 475€

CONTRO

  • Streaming live da migliorare
PRO
  • Ampia scelta di scommesse F1
  • Buone quote
  • Bonus fino a 305€

CONTRO 

  • Poco live streaming

PRO

  • Ampia scelta di scommesse F1
  • Bonus fino a 105€
  • Scommesse live

CONTRO

  • Quote leggermente più basse

PRO

  • Scommesse F1
  • Bonus fino a 20€
  • CONTRO

    • Pochi mercati disponibili per F1

     

    Scommesse F1 e bonus bonus

    I siti di scommesse offrono moltissimi bonus, sopratutto ai nuovi iscritti. I siti di scommesse Formula 1 presentano inoltre promozioni periodiche, come quote maggiorate e scommesse gratuite. Ogni bonus ha dei requisiti di puntata specifici da soddisfare per rendere l’importo prelevabile.

    In genere i bonus offerti dai siti di scommessa sono utilizzabili anche sulla F1, ti consigliamo comunque di leggere termini e condizioni del singolo bookmaker per assicurarti di questo.

    Scommesse F1 live

    Le scommesse F1 live sono ancora più emozionanti. Ti viene data la possibilità di scommettere durante l’evento. Ad esempio potrai puntare sul vincitore fino a un tot di giri prima della fine (questo dipende dai vari bookmaker). Potrai piazzare una scommessa quindi sulla vincita di un pilota durante la gara e avere quindi più possibilità di “azzeccare” il vincitore.

    I tipi di scommessa che potrai giocare sono gli stessi di una scommessa pre-evento. Per quanto riguarda i bookmakers, quasi tutti ad oggi offrono la possibilità di piazzare scommesse live, data la loro popolarità.

    Ti invitiamo a visitare la nostra pagina dedicata alle scommesse live per saperne di più.

    Conclusioni

    E’ ufficiale: sei pronto per scommettere sulla Formula 1!
    Se vuoi mettere la ciliegina sulla torta a un weekend di F1 pieno di azione non ti resta che scommetterci su. Inizia da qualche euro per poi, una volta presa la mano, arrivare a somme più alte, se lo desideri.

    Ci sono persone che fanno delle scommesse sportive un lavoro. Questo ovviamente te lo sconsigliamo. Approfitta delle scommesse per aggiungere quel pepe in più a un evento sportivo e divertirti. Sii responsabile!

    Domande frequenti sulla Formula 1

    🏎  1) Come si scommette sulla formula 1?

    Scommettere sulla F1 è facile. Ti basterà creare un account su un sito di scommesse e caricare del denaro sul tuo conto.

    🏁  2) Esistono bonus per le scommesse formula 1?

    I bonus offerti dai bookmakers per le scommesse sportive possono essere utilizzati anche per la F1. Alcuni bookmaker potrebbero offrire offerte speciali in occasione di alcuni gran premi.

    🏆 3) Quali sono le tipologie di scommesse per la formula 1?

    Le tipologie di scommessa F1 più conosciute sono quella vincente (si punta sulla monoposto che vincerà il GP), podio (si punta sulle prime 3 monoposto), pilota sul podio (si punta sull’atleta che arriverà tra i primi 3). Inoltre si può scommettere sulle qualifiche (es. Pole position) oppure sulle prove libere. Inoltre, potrai puntare non solo sui piloti ma anche sulle scuderie.


    Potrebbe anche interessarti:

    Migliori siti scommesse